impianti aspirazione
impianti aspirazione

facebook
twitter
gplus
linkedin
© 2019 Tecno Aspira SNC di Vismara Tiziano & C.     via Fratelli Kennedy, 1/a - 22060 Novedrate (CO)    ITALY P.IVA 00833350960 - C.F. 06669740158

Cabine di verniciatura pressurizzate

Cabina di verniciatura pressurizzata caratteristiche 

La Cabina pressurizzata è indicata per l’aspirazione e l’abbattimento dell’over-spray che si produce normalmente nei processi della verniciatura a spruzzo con prodotti solventi o a base d'acqua.

Tale cabina è indicata per eseguire verniciature di alta qualità in ambienti privi di polveri e può essere integrata sia a cabine a secco che a velo d' acqua.


La camera di verniciatura pressurizzata è costituita da pannelli modulari coibentati del tipo a “sandwich” e completata con profili zincati che legano l’impianto.

La parte interna è costituita anche da un plaenum di ripresa e distribuzione dell'aria, la cui funzione è sia quella di creare un rallentamento dell'aria in entrata dal ventilatore di mandata, sia quella di pulire l'aria dalle microparticelle polverose provenienti dall'esterno tramite un materassino filtrante.

La struttura viene inoltre costruita con idonei oblò in vetro temperato distribuiti lungo il perimetro della stanza e portoni scorrevoli con maniglione antipanico.

Sempre internamente utto il sistema di illuminazione è costituito da plafoniere al neon certificate ATEX zona 22

Tubazioni: Su specifica richiesta, vengono fornite e montate tutte le tubazioni dei gruppi in entrata ed uscita.



Principio di funzionamento Cabina di verniciatura presurizzata


Il principio su cui si basa una cabina di verniciatura pressurizzata è il bilanciamento dei flussi d'aria interni ottenuto grazie ad un ventilatore di mandata che sopperisce alla depressione creata dal ventilatore centrifugo di aspirazione.

Il pressurizzatore prende l'aria dall'esterno, su richiesta la riscalda tramite una batteria ricevente l'acqua calda dall'impianto di riscaldamento dello stabilimento, la filtra e la distribuisce in cabina attraverso un plenum situato internamente sul soffitto dell’impianto: esso immette l'aria filtrata priva di polvere grazie ad apposite celle filtranti in fibra sintetica.

L’immissione d’aria nella cabina è calcolata in modo tale che sia sempre superiore all’emissione, cosi che l’impianto rimanga sempre in lieve pressione, evitando che aria inquinata da polveri esterne alla cabina, entri nel sistema.

La cabina pressurizzata viene solitamente creata provvista anche di una camera di deposito ed appassimento del materiale verniciato: questa zona viene anch'essa pressurizzata, quindi ad un ventilatore di mandata, viene aggiunto un estrattore di esalazioni, le quali si generano normalmente dove vengono messi i materiali verniciati posti in fase di asciugatura.


         Vantaggi


  • Aria filtrata prima dell’entrata in cabina di verniciatura con eliminazione di polveri e/o corpuscoli che, in definite condizioni, possono contaminare l' area di verniciatura.           

                         

  • Diminuzione della percentuale di umidità relativa all’interno della cabina (principalmente nei mesi invernali) grazie alla re-immissione nella cabina stessa di aria calda con conseguente miglioramento della qualità del prodotto finito



        Optional


  • Inverter per regolazione digitale dell’aria in ingresso
eyJpdCI6IkNBQklOQSBQUkVTU1VSSVpaQVRBIn0=

VISUALIZZA LA GALLERY COMPLETA


​MODELLI


​IMPIANTI USATI


​NORMATIVA


CARATERISTICHE GENERALI 


​CATALOGO

Create a website